Milan-Lazio, probabili formazioni: Sarri conferma il tridente, Pioli ritrova Ibrah e Kessiè

Milan-Lazio, probabili formazioni, orario e dove vederla

Il primo scontro fra capoliste della serie A sarà Milan-Lazio, che si affronteranno alle ore 18.00 di domenica 12 allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro. Da una parte i rossoneri di Pioli che in contumacia Kessiè Zlatan Ibrahimovic - oltre alle pesanti partenze estive di Donnarumma e Calhanoglu - hanno vinto le prime due gare di questo campionato, faticando a Genova con la Sampdoria (0-1) e poi brillando contro il Cagliari fra le mure amiche (4 a 1 con doppietta di Giroud). Dall'altra i biancocelesti, che lo scossone più importante nell'estate appena passata lo hanno avuto sulla panchina, dove è stato inaugurato il nuovo corso Maurizio Sarri. E che nuovo corso: già 9 le reti dei biancocelesti, le cui prime vittime sono state l'Empoli - battuto 1 a 3 al Castellani - e lo Spezia, schiacciato 6 a 1 all'Olimpico. Il match sarà diretto dal fischietto di Padova Daniele Chiffi. Ecco le probabili formazioni.

 

Milan-Lazio, le probabili formazioni

Tornano i due pezzi da novanta per l'allenatore rossonero, che contro la Lazio potra contare sia su Kessiè, fermo da circa un mese, sia su Ibrahimovic, fermo addirittura dallo scorso campionato, quando si fece male nel 3 a 0 rifilato alla Juventus. Il primo dovrebbe scendere in campo dal primo minuto, mentre lo svedese dovrebbe perlomeno all'inizio accomodarsi in panchina per entrare in corsa, lasciando spazio ad Ante Rebic come prima punta, dato che Giroud è indisponibile. I 4 di difesa sono confermati, con Calabria e Theo Hernandez a correre sulle fasce, e in mezzo il compagno di diga di Kessiè sarà Sandro Tonali, positivo nelle prime due uscire, coronate anche col gran gol su punizione contro il Cagliari. 

Maurizio Sarri invece dovrebbe confermare in blocco l'11 sceso in campo dal primo minuto contro lo Spezia, facendo a meno solo di Manuel Lazzari, che lascerà la maglia da titolare a Marusic dopo aver rimediato un infortunio muscolare. Luis Alberto non pare aver fatto troppa fatica nell'intepretare il nuovo ruolo di mezzala nel 4-3-3, dopo la panchina alla prima giornata, mettendo a segno una rete e ben tre assist, quindi sarà al fianco di Lucas Leiva così come Milinkovic-Savic. Dietro recuperato Luiz Felipe, che riprenderà il posto in mezzo alla difesa insieme ad Acerbi. Davanti il trio Felipe Anderson-Immobile-Pedro.

MILAN (4-2-3-1): 16 Maignan; 2 Calabria, 24 Kjaer, 23 Tomori, 19 Theo Hernandez; 8 Tonali, 79 Kessie; 56 Saelemaekers, 10 Brahim Diaz, 17 Rafael Leao; 12 Rebic. All. Stefano Pioli

LAZIO (4-3-3): 25 Reina; 77 Marusic, 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 23 Hysaj; 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto; 7 Felipe Anderson, 17 Immobile, 9 Pedro. All. Maurizio Sarri

Dove vederla in tv e streaming

Milan-Lazio sarà trasmessa in esclusiva su Dazn, quindi sarà fruibile o sul sito internet ufficiale del colosso britannico (per i computer), o sull'applicazione per device mobili (smartphone, tablet, ecc.).


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Settembre 2021, 16:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA