Lazio-Sturm Graz 2-2, le pagelle: Pedro corre per tre, Patric è più di una certezza

Lazio-Sturm Graz 2-2, le pagelle: Pedro corre per tre, Patric è più di una certezza

di Enrico Sarzanini

PROVEDEL 6,5 Si gode un primo tempo da assoluto spettatore ma nella ripresa, complice l'uomo in meno, è costretto a diversi interventi decisivi.

LAZZARI 5,5 Spinge forte sulla fascia a caccia del varco giusto. Prova a sorprendere l'estremo Siebenhandl con un tiro cross respinto con i pugni. Punita eccessivamente per una manata involontaria che lo condanna al rosso.

PATRIC 7 Molto più di una semplice certezza ormai è diventato uno degli elementi imprescindibili della difesa biancoceleste. Quando serve c'è sempre il suo gambone.

GILA 6,5 Gara dopo gara acquista sempre maggiori certezze, la coppia con Patric funziona molto bene e lascia tranquillo Provedel

HYSAJ 5,5 Prima a destra poi, complice il rosso a Lazzari, si deve spostare a sinistra. Sul pareggio è troppo molle nell'intervento e consente a Boving di raddoppiare.

LUIS ALBERTO 5,5 Nervoso fin dai primi minuti la sua è una gara di alti e bassi non riesce mai ad accendersi veramente e senza i suoi colpi la Lazio fatica ad arrivare in porta. (12' st Felipe Anderson 6,5: al bacio l'uno due con Pedro sul 2-1).

CATALDI 5,5 Fa un grande lavoro oscuro bravo a contenere le scorribande austriache ma sull'azione del pareggio ospite è lui a perdere palla consentendo la ripartenza allo Sturm. (12' st Vecino 6,5: polmoni, sostanza ed esperienza a centrocampo).

BASIC 5,5 Torna titolare dopo diverse panchine. Troppo spesso si fa tradire dalla foga di voler fare ma si sacrifica tantissimo soprattutto quando c'è da ripiegare. (12' st Milinkovic Savic 6,5: entra e la Lazio cambia marcia).

PEDRO 7,5 Corre per tre su e giù per il campo, spesso si va a prendere il pallone in difesa per far ripartire subito l'azione. Le prova tutte per scardinare la difesa austriaca, prima trova la traversa poi il 2-1.

IMMOBILE 7 Nel primo tempo va vicinissimo al vantaggio sporcando un cross al bacio di Pedro sul quale il portiere dello Sturm si salva, Su rigore trova la rete 21, bomber biancocleste più prolifico in Europa. (33' st Cancellieri 6: sempre quel pizzico di foga di troppo).

ZACCAGNI 6,5 Cerca un varco in mezzo alla difesa austriaca per tutto il primo tempo, appena ne trova uno si procura il calcio di rigore. (1' st Marusic 6: avrebbe dovuto riposare ma il rosso di Lazzari lo costringe agli straordinari).

SARRI 6,5 La Lazio ci prova fino alla fine e nonostante l'inferiorità numerica trova anche la rete del momentaneo 2-1. Carattere e grinta ci sono e la qualificazione è ancora tutta in ballo.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Ottobre 2022, 08:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA