Barella corona la rimonta Inter 2-1 al Verona e primo posto

Barella corona la rimonta Inter 2-1 al Verona e primo posto

Con un gol capolavoro di Barella l’Inter batte 2-1 il Verona davanti a poco più di 66mila spettatori e sorpassa la Juventus in testa alla classifica. I nerazzurri sono primi almeno per una notte (31 i punti), anche se fanno fatica a domare la squadra di Ivan Juric. C’è da dire che vincere gare così dà entusiasmo e consapevolezza di non soccombere mai. I nerazzurri rischiano di gettare all’aria una bella occasione regalando praticamente un tempo agli avversari. Nel primo tempo l’Inter arranca. Il Verona è più aggressivo, arriva sempre in anticipo sul pallone e al 18’ con quattro passaggi si presenta nell’area nerazzurra. Handanovic stende Zaccagni per l’arbitro Valeri è rigore. Sul dischetto c’è Verre, che sigla il vantaggio. Andata sotto, l’Inter reagisce. Biraghi mette in mezzo qualche pallone interessante, ma prima Silvestri si fa trovare pronto su una deviazione di Lukaku, poi salva su tocco ravvicinato di Vecino, con Empereur che spazza. Nella ripresa è un’altra Inter. Lazaro affonda spesso il colpo e il Verona comincia a indietreggiare. Fino al gol nerazzurro: apertura di Bastoni per l’austriaco, cross in area e testa di Vecino. La squadra di Conte non smette di attaccare. Silvestri salva prima su Bastoni e poi si ritrova tra le mani un colpo di testa di Lukaku (grave l’errore del belga). Ma il Verona crolla a 8’ dalla fine: Barella riceve palla e con un destro a giro raddoppia. È festa Inter a San Siro, prima per una notte.

LEGGI LA CRONACA




Sabato 9 Novembre 2019, 16:10



© RIPRODUZIONE RISERVATA