Atalanta-Lazio 2-2, le pagelle. Immobile e Pedro pungenti, Luiz Felipe prezioso, Marusic in sofferenza
di Enrico Sarzanini

Atalanta-Lazio 2-2, le pagelle. Immobile e Pedro pungenti, Luiz Felipe prezioso, Marusic in sofferenza

Atalanta-Lazio 2-2 nell'anticipo dell'undicesima giornata di serie A.

 

LE PAGELLE

 

Reina 6

Si fa sorprendere dal tiro di Zapata sul pareggio non può nulla sulla rete del pareggio finale.

 

Hysaj 5,5

Meglio rispetto alle ultime uscite ma nel finale commette una leggerezza su De Roon che costa cara alla Lazio.

 

Luiz Felipe 7

Marca a uomo Zapata, si immola su Zappacosta lanciato a rete e si becca il giallo ma questo non condiziona la sua prestazione.

 

Acerbi 6,5

A tratti giganteggia e quando serve il piedino lo mette sempre in anticipo e senza commettere falli.

 

Marusic 5,5

Sulla rete del pareggio si fa saltare da Zapata con troppa facilità. Soffre parecchio la spinta di Zappacosta.

 

Milinkovic 6,5

Approccio molle sbaglia subito due passaggi facili facili ma impiega poco a salire in cattedra: prezioso in difesa rilancia spesso l'azione con giocate di alta qualità.

 

Cataldi 7

Tra i migliori. Sull'azione dell'1-0 fa una giocata ad occhi chiusi, serve un'altra palla ad immobile nella ripresa ma c'è Musso a dire no. (31' st Leiva 6: fa rifiatare il centrocampo).

 

Luis Alberto 6,5

Qualche bella giocata, delle sue da mago, è sempre nel vivo del gioco e cerca spesso i compagni ma sfondare le maglie della difesa nerazzurra non è facile. (22' st Basic 7: completa il triangolo nell'azione del 1-2).

 

Pedro 7,5

Lesto a ribadire in rete la respinta di Musso sul tiro di Immobile, secondo gol di fila per lo spagnolo. Inventa l'azione del raddoppio della Lazio.

 

Immobile 7

Attacca sempre la profondità da un suo tiro respinto nasce il vantaggio di Pedro, nel primo tempo Musso gli nega una la gioia di agganciare Piola ma ci riesce nella ripresa entrando nella storia con 159 gol in biancoceleste. (40' st Muriqi sv).

 

Felipe Anderson 6

Non è sempre nel vivo del gioco ed i compagni lo cercano poco. Quando ha la palla tra i piedi l'Atalanta raddoppia sempre. (31' st Moro 5,5: si divora un gol fatto).

 

Sarri 6

La sua Lazio ha grinta da vendere e mostra grande carattere peccato per i cambi nel finale quando toglie Anderson e Immobile per Moro e Muriqi, una scelta che alla fine non premia.


Ultimo aggiornamento: Domenica 31 Ottobre 2021, 10:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA