Remco Evenepoel, caduta choc al Giro di Lombardia: il ciclista precipita da un ponte per 10 metri VIDEO INCIDENTE

Remco Evenepoel, caduta choc al Giro di Lombardia: il ciclista precipita da un ponte per 10 metri VIDEO INCIDENTE

Bruttissima caduta al Giro di Lombardia di Remco Evenepoel nella discesa che dalla Colma di Sormano porta al Lago di Como. Dalle immagini dell'elicottero Rai si vede il belga che, in coda al gruppetto dei fuggitivi, ha toccato il parapetto sulla sinistra della carreggiata, si è ribaltato ed è finito forse nel burrone, mentre la sua bicicletta rimaneva parcheggiata a bordo strada. 
 
 

La fidanzata del fenomeno belga, che stava guardando la corsa, al momento della caduta si è sentita male ma si è prontamente ripresa. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport il belga è sempre stato vigile. 
 

Il corridore belga Remco Evenepoel è stato recuperato, stabilizzato e messo su una barella. Poco dopo è stato portato via in ambulanza. In alcune foto che cominciano a circolare in rete si vede il corridore belga con gli occhi aperti e cosciente mentre viene soccorso dai sanitari. Terribile la caduta del corridore che andato a sbattere su un muretto sopra un ponte si è ribaltato cadendo di sotto. Remco, 20 anni, è il più spettacolare talento del nuovo ciclismo.
 
 
L'INCIDENTE
Il grande spavento è arrivato alla discesa dalla Colma di Sormano. Evenepoel sbaglia una curva e picchia un muretto di protezione, la bici resta a bordo strada mentre lui vola nella scarpata. Alla fine è andata di lusso per il promettente fiammingo, alla prima grande corsa Monumento della carriera, così come di lusso è andata bene a Maximilian Schachmann. Il tedesco, impegnato in una discesa, si trova davanti una macchina guidata da una signora a sbarrargli la strada. Inevitabile la caduta, con conseguenze non eccessivamente serie.


IL DS TRANQUILLIZZA: «SEMPRE VIGILE»
«Voglio tranquillizzare tutti, Remco è sempre stato vigile, ora lo stanno portando in ospedale e vediamo. Ma ci tengo a tranquillizzare tutti». Il direttore sportivo alla Quick Step, Davide Bramati, la squadra del belga Evenepoel caduto rovinosamente nel Giro di Lombardia, rassicura ai microfoni della Rai sulle condizioni del corridore. Buone notizie anche dal sito del 118 che dà il corridore soccorso in codice giallo. «Remco - aggiunge Alessandro Tregner, responsabile della comunicazione della Deceuninck Quick Step - ha riportato un forte trauma alla gamba destra, non ha mai perso lucidità ed ha sempre risposto alle domande del dottor Massimo Branca che lo ha soccorso. Ovviamente è stato imbragato per precauzione e per essere riportato sulla sede stradale». Restano la grande paura del pomeriggio e un sospiro di sollievo: visto quello che è successo per il ciclista fiammingo poteva andare molto peggio. Il Giro di Lombardia è stato vinto dal danese Fuglsang.
 
Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Agosto 2020, 19:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA