Mike Tyson: «Credo morirò molto presto». La rivelazione dell'ex pugile

La confessione schock di Mike Tyson

Mike Tyson: «Credo morirò molto presto». La rivelazione dell'ex pugile

di Federica Portoghese

Un pensiero triste quello che accompagna l'ex campione del mondo dei pesi massimi, Mike Tyson. «Penso che morirò molto presto» ha confessato nel suo podcast, "Hotboxin' with Mike Tyson" dove ha ospitato il terapista Sean McFarland, specializzato in traumi e dipendenze. Proprio a lui ha rivelato di sentirsi vicino alla morte. Il pugile più forte di tutti i tempi crede che il suo destino sia imminente. «Moriremo tutti un giorno, naturalmente», ha detto Tyson. «Poi, quando mi guardo allo specchio, vedo quelle piccole macchie sul mio viso, dico: Wow. Ciò significa che la mia data di scadenza si avvicina, molto presto».

 

Il pugile sfida i tabù

Tyson, 56 anni, ha affrontato due temi tabù, la morte e il dio denaro. Un discorso filososico e introspettivo in cui ha sottolineato come i soldi non portino la felicità, tantomeno la sicurezza come tutti coloro, che non vivono una vita privilegiata, pensano. «Quando hai molti soldi, non puoi aspettarti che nessuno ti ami realmente». Mike parla, inoltre, del finto mito della sicurezza «Credi di essere invincibile quando hai molti soldi, il che non è vero. Il denaro non ci rende immuni da una malattia o da un'incidente. I soldi non possono proteggerti da questo".


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Luglio 2022, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA