Riparte Porta a Porta. Vespa: «Sempre penalizzati dall’orario». Il ct Mancini e il ministro Bianchi tra i primi ospiti
di Marco Castoro

Riparte Porta a Porta. Vespa: «Sempre penalizzati dall’orario». Il ct Mancini e il ministro Bianchi tra i primi ospiti

Domani ricomincia Porta a Porta. I primi ospiti saranno il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il ct azzurro Roberto Mancini, il virologo di fama internazionale Giorgio Palù che si confronterà con il prof De Carlo (contrario al Green pass), le vincitrici dei 100 metri alle Paralimpiadi.

 

«Siamo alla stagione numero 27 – sottolinea Bruno Vespa – siamo una corazzata che qualche volta si trasforma in un vascello pirata. Purtroppo siamo sempre penalizzati dall’orario tardivo. L’anno scorso abbiamo avuto 39 serate cominciate a cavallo della mezzanotte. Prima di noi durante la settimana vanno in onda 25 trasmissioni informative in prima serata, quindi Porta a Porta deve puntare molto sull’approfondimento. Se inviterò i candidati alle amministrative? Solo al ballottaggio perché la par condicio vieta di invitare solo i candidati più veri: o tutti o nessuno. Siccome sono tanti noi inviteremo solo i candidati che andranno al ballottaggio».   


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Settembre 2021, 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA