Morta Susanna Vianello, speaker di Radio Italia. Fiorello: «Non la dimenticherò mai»

Morta Susanna Vianello, speaker di Radio Italia. Fiorello: «Non la dimenticherò mai»

Susanna Vianello è morta; figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich, si è spenta a causa di un brutto male. Era una speaker radiofonica. A ricordarla su Twitter, tra gli altri,  anche il cugino, il conduttore televisivo Andrea Vianello. «La mia cugina bella e forte, un tornado di talento e di simpatia, Susy Vianello non c'è più. In un mese appena, un tumore cattivo e impietoso l'ha portata via. Avrebbe fatto tra poco appena 50 anni e lascia un figlio di 23. Aveva molto amici, anche qui. Ci mancherà molto»

Leggi anche > Susanna Vianello, il dolore dei vip: «Se n'è andata così in fretta, non è possibile»

Susanna Vianello, che avrebbe compiuto 50 anni il prossimo 20 luglio, lavorava da anni in radio. Negli ultimi anni la sua voce era legata a Radio Italia anni '60 Roma. Tra i primi a dedicarle parole di cordoglio, questa mattina, il suo caro amico Fiorello, che ha pubblicato su Twitter 4 foto che li ritraevano insieme, scrivendo accanto: «La mia amica Susanna è volata via. Abbiamo riso tantissimo... non ti dimenticherò mai». 
  SUSSANNA VIANELLO IL SALUTO DI FIORELLO Tra i protagonisti di Edicola Fiore, la mattina all'alba al fianco di Fiorello, Susanna Vianello aveva una risata contagiosa e una fraterna complicità con lo showman che oggi la piange. La travolgente simpatia e ironia di Susanna l'aveva resa una star anche su Twitter. Oggi i suoi amici e fan la piangono increduli tributandole un affollato e affettuosissimo funerale virtuale, nell'impossibilità di celebrare il rito canonico a causa delle direttive dei decreti legati al Coronavirus.
Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Aprile 2020, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA