Gerry Scotti e il dramma segreto del figlio Edoardo: «Ho avuto un brutto presentimento, poi l'incidente»

Gerry Scotti, ospite di Verissimo, ha annunciato l'arrivo di un nuovo programma che condurrà, da lunedì prossimo, al posto di Caduta Libera. Si chiamerà Conto alla rovescia e il conduttore lo descrive così: «C'era la necessità di trovare un nuovo format, un salotto tra amici, molto più quiz, nelle prove anche io ho fatto il concorrente e sono lieto di comunicare che una volta sono arrivato al gioco finale vincendo 47mila euro! Che ovviamente non mi verranno dati...».

Leggi anche > Emma Marrone a Verissimo: «So di essere fortunata, è umano avere paura. Il principe azzurro? Forse si è perso»



Da sempre conduttore di quiz, con premi anche ricchissimi, come Chi vuole essere Milionario?, Gerry Scotti ha affermato con orgoglio: «Sono il conduttore che ha dato più premi ai concorrenti in tutto il mondo. Mediaset è una tv commerciale, noi ai concorrenti diamo i soldi degli sponsor. Mi emoziono sempre accanto ai concorrenti, mi viene spesso il magone».

Gerry Scotti parla poi così dell'esperienza a Tu sì que vales: «Un piccolo miracolo, non abbiamo un copione, non sappiamo chi entra o esce e tutto quello che vedete è farina del nostro sacco. Questo lo differenzia dagli altri talent, dove tutto è un po' già scritto...».

Parlando poi della sua vita privata, Gerry Scotti ha parlato del figlio Edoardo, vittima di un terribile incidente in moto: «Si è ripreso quasi completamente, diciamo che è al 95%. Lui è stato vittima perché con la moto devi stare attento, ma se gli altri ti vengono addosso... Ho avuto tanta paura, avevo questa paranoia da quando a 14 anni gli comprammo il motorino. C'era andata bene fino a pochi mesi fa, ora Edorardo ha approfittato della convalescenza per diventare sommelier: il vino è una passione che condividiamo».
Sabato 16 Novembre 2019, 21:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA