Fiordaliso in lacrime dalla D'Urso: «Mi ha ha chiamata e mi ha detto sto morendo. Sono distrutta»
di Ida Di Grazia

Fiordaliso in lacrime dalla D'Urso: «Mi ha ha chiamata e mi ha detto sto morendo. Sono distrutta»

Fiordaliso in lacrime dalla D'Urso : «Mi ha ha chiamata e mi ha detto sto morendo. Sono distrutta». E' una testimonianza drammatica, che colpisce e fa riflettere. Marina Fiordaliso, ospite domenica sera a Live non è la D'Urso, non riesce a trattenere le lacrime mentre racconta di aver perso la madre per coronavirus. Per la cantante è stato un collegamento particolarmente difficile, perchè il Covid - 19 ha colpito tutti la sua famiglia: oltre a lei si sono ammalati anche la sorella e il padre.

Leggi anche >  Fontana a Live non è la D'Urso: «Da lunedì iniziamo a distribuire tre milioni di mascherine gratis» 



«Non so chi si è ammalata per prima, se io o la mamma. L’ho accudita per cinque giorni, poi è andata in ospedale e io non l’ho più vistaL'hanno portata via mamma e per undici giorni non l’ho più vista. Poi mi è arrivata una telefonata dall'ospedale, era mia mamma che mi ha detto ‘Sto morendo'  Mi ero promessa di non piangere ma non ce la faccio,vi prego state a casa.  I tuoi cari non li puoi accompagnare negli ultimi istanti della loro vita, è terribile. Mia mamma non ce l’ha fatta. Mia mamma aveva 85 anni ma è mia mamma, non riesco a dire era».

Marina Fiordaliso a Live non è la D'Urso parla del dolore della perdita della mamma morta a causa del coronavirus, sia lei, che il padre sono stati contagiati dal virus ma ne sono usciti: « mio padre 91 anni ce l’ha fatta, Io non ho fatto il tampone ma l’8 aprile andrò a fare quello per vedere se sono negativa, uno pensa sempre a me non capita e poi...».

Il suo dolore più grande è comprensibile: «Te li portano via e non puoi accompagnarli nell’ultimo viaggio della loro vita non lo puoi fare è terribile. Quando è successo l’abbiamo preso sottogamba, io ho avuto 38 di febbre sempre, grandi dolori muscolari e ho perso olfatto e gusto. Era un’influenza bella tosta, te lo ricordi Barbara quando lo dicevano? Quando si è ammalata mia mamma le dicevo avrai preso mica il Corona?  Non le ho potuto dire addio. Vi prego davvero state a casa». Al termine del racconto la cantante si scusa con la D'urso per aver pianto, ma Barbara la consola: «Hai perso la mamma, niente scuse, è già tanto che sei venuta qua».
 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Aprile 2020, 13:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA