Mahmood, raccolta fondi per gli abitanti del grattacielo incendiato: «Non tutti possono ricostruire una vita in pochi giorni»

Video
di

«Oggi finalmente potremo constatare cosa rimane dei nostri effetti personali». Lo ha scritto ieri Mahmood nelle sue storie Instagram, prima di verificare di persona cosa le fiamme divampate nella Torre dei Mori, il grattacielo andato a fuoco domenica scorsa a Milano, hanno lasciato dopo la devastazione. Il cantante, che è uno degli abitanti del palazzo, ha invitato ad aiutare le famiglie che hanno bisogno e a non dimenticarsi in pochi giorni di quanto è successo.

 

 

 

«Per molti dei miei vicini sarà più dura ricominciare, non tutti possono ricostruire una vita in pochi giorni e riavere ciò che avevano prima. Molte persone e molte famiglie hanno necessità di aiuto. Spero veramente - ha aggiunto - che questa situazione non verrà dimenticata in pochi giorni e che si faccia quanto possibile per aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno». Mahomood ha così rilanciato da Instagram anche una raccolta fondi per aiutare le famiglie di conomini più in difficoltà.

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Settembre 2021, 08:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA