Filippo Roma e caso Di Maio, la Iena minacciata sul web: «Se ti incontro ti ammazzo»

Filippo Roma, l'inviato de "Le Iene" autore dei due servizi sugli operai in nero nell'azienda di famiglia di Luigi Di Maio, sarebbe stato «minacciato di morte su internet». È la confessione dello stesso Roma ai microfoni di "Un Giorno da Pecora" su Rai Radio1, che ha raccontato di aver ricevuto sui social minacce come: «Se ti incontro per strada ti ammazzo».


 

Parlando del vicepremier Di Maio, la Iena ha dichiarato: «Mi è parso deluso dal papà, nell'intervista è emersa questa cosa del padre e del figlio che non si parlavano, uno storia che affonda le radici in un passato molto lontano e profondo». Sulle minacce Filippo Roma aggiunge: «Sui social i simpatizzanti del Movimento 5 Stelle mi hanno sfondato, riempiendomi di insulti di ogni tipo: da servo di Berlusconi e Renzi, a "se ti incontro per strada ti ammazzo" o "ti riempio di botte"».
 
 

 
Venerdì 30 Novembre 2018, 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA