L'ex 'iena' Giarrusso (M5S) lancia e perde il sondaggio contro Berlusconi: ecco cosa è successo

L'ex 'iena' Giarrusso (M5S) lancia e perde il sondaggio contro Berlusconi: ecco cosa è successo

Dino Giarrusso, ex inviato de Le Iene e attuale esponente del M5S, candidato alle prossime elezioni europee, ha deciso di lanciare, sulla propria pagina Facebook, un sondaggio molto particolare: «Chi preferireste mandare in Europa tra me e Silvio Berlusconi?». I risultati, però, al momento non sono quelli sperati, come già accaduto in passato sulle pagine del M5S e di altri esponenti del partito, come ad esempio Carlo Sibilia.

Facebook chiude 23 pagine non ufficiali di M5S e Lega:​ «Fake news su migranti e vaccini»​



Diverse pagine e gruppi Facebook, infatti, hanno iniziato a diffondere il sondaggio, invitando gli utenti a votare per Silvio Berlusconi. «Meglio il leader di Forza Italia rispetto a Giarrusso», il senso della mobilitazione social che ha portato diversi utenti a partecipare al sondaggio dell'ex 'iena'. In pochi minuti, il risultato è stato prontamente ribaltato: in questo momento, i voti a favore di Silvio Berlusconi sono il 66% del totale, contro il 34% di Giarrusso.



Dino Giarrusso, per quattro anni inviato de Le Iene, lo scorso anno aveva annunciato di abbandonare la trasmissione di Italia 1 per candidarsi alle politiche del 4 marzo 2018. In quell'occasione, però, non riuscì ad essere eletto ma continuò la militanza nel M5S, diventando poi capo della comunicazione pentastellata alla Regione Lazio. Dopo essersi candidato, senza fortuna, a membro del cda della Rai, l'ex 'iena' è diventato segretario particolare di Lorenzo Fioramonti, vice-ministro dell'Istruzione e oggi è uno dei candidati al Parlamento Europeo, in vista delle elezioni del prossimo 26 maggio.



Inutile dire che Dino Giarrusso non ha gradito i risultati del sondaggio e, in diretta su Facebook da Leonforte (Enna), l'esponente M5S si è sfogato così: «In rete è successo che tre gruppi di troll hanno fatto un'azione di trollaggio, votando nel sondaggio a favore di Berlusconi e riservandomi vari insulti. Queste persone sono le stesse che insultano nei gruppi delle donne, a noi non piacciono ma non ci interessa: le vere elezioni sono quelle del 26 maggio».

Il video ha ricevuto diversi commenti degli stessi utenti che avevano affossato il sondaggio lanciato da Dino Giarrusso. «Nessuno di noi ama Berlusconi, ma sempre meglio lui di te, che te la prendi come un ragazzino per un sondaggio su Facebook», hanno scritto diversi utenti. Altri, invece, hanno ironizzato sul passato di Giarrusso a Le Iene: «Si tratta così il tuo ex datore di lavoro?».
Lunedì 13 Maggio 2019, 22:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA