Coronavirus, Ballando con le stelle si farà: cast in quarantena e in studio un cerchio per rispettare la distanza di un metro
di Ida Di Grazia

Coronavirus, Ballando con le stelle si farà: cast in quarantena e in studio un cerchio per rispettare la distanza di un metro

Coronavirus, Ballando con le stelle si farà: cast in quarantena e in studio un cerchio per rispettare la distanza di un metro. Per ora tutto confermato, il sabato 28 marzo partirà la nuova edizione di Ballando con le Stelle. Lo show condotto da Milly Carlucci, però ci saranno dei cambiamenti per rispettare le nuove disposizioni a seguito dell'emergenza Coronavirus.

Leggi anche > Coronavirus, Amici 19 sposta l'uscita fisica degli album di Gaia, Giulia, Nyv e Jacopo. Confermata quella sul digitale​


Per rispettare le misure imposte dal Governo per affrontare l’emergenza sanitaria causadata dal Coronovirus e andare comunque in onda, Milly Carlucci e il suo cast sono pronti a scendere in pista per la nuova edizione di Ballando con le stelle. Come riporta il sito davidemaggio il cast è già in una sorta di quarantena. Venerdì scorso concorrenti e maestri di ballo sono stati tutti convocati a Roma e ‘messi al sicuro’, lontani dunque da un possibile contagio, a due settimane dall’inizio del programma. Non ci sarà, per ora, Selvaggia Lucarelli che vive a Milano ma potrebbe partecipare in collegamento. Chi invece non prenderà più parte al cast è la ballerina Alessandra Tripolipoiché di recente è stata a Hong Kong. Cambia anche la gara o meglio il modo di esibirsi: i concorrenti in pista dovranno rispettare la distanza sicurezza di almeno un metro, non potranno toccarsi e al centro dello studio ci sarà un cerchio per delimitare lo spazio tra il vip e il maestro.





 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Marzo 2020, 17:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA