Università, test di ammissione al via. Si parte con Medicina: ce la farà solo uno su sei

Università, test di ammissione al via. Si parte con Medicina: ce la farà solo uno su sei

Al via da domani i test d'accesso per i corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale per l'anno accademico 2018/2019. Domani, martedì 4 settembre, è la data fissata per il test di Medicina, quello che più ogni altro registra un boom di iscrizioni, ma anche quello che miete più "vittime": meno di uno su sei riuscirà a farcela.

Questo il calendario completo: * Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, 4 settembre; * Medicina Veterinaria, 5 settembre; * Architettura, 6 settembre; * Professioni sanitarie, 12 settembre; * Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese, 13 settembre; * Scienze della formazione primaria, 14 settembre; * Professioni sanitarie (laurea magistrale), 26 ottobre. Anche quest'anno sono previsti 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti. Quest'anno i posti disponibili sono aumentati. Sono stati definiti 9.779 posti per Medicina (erano 9.100 lo scorso anno), 1.096 posti per Odontoiatria (erano 908 nel 2017), 759 per Veterinaria (erano 655), 7.211 per Architettura (erano 6.873). I candidati che hanno ultimato l'iscrizione ai test per l'ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria, Architettura e Veterinaria sono 83.127. Le domande per la prova in Medicina e Odontoiatria sono 67.005, erano 66.907 nel 2017.

«Il trend generale - spiega all'ANSA Angelo Mastrillo, docente dell'Università di Bologna e segretario della Conferenza Nazionale Corsi Laurea Professioni Sanitarie - è quasi stabile (+0,8%), mentre negli anni precedenti le domande erano aumentate del +3,8% fra il 2017 e il 2016 e del +6% fra il 2016 e il 2015. Tuttavia ci sono ampie differenze fra le varie Regioni». Per quanto riguarda invece l'esame di ammissione per le 22 professioni sanitarie, tra cui quella di infermiere, fisioterapista, ostetrica, dietista e igienista dentale, la data è fissata, come si diceva per il 12 settembre. «Da una prima rilevazione di dati presso le varie Università italiane - osserva Mastrillo - emergerebbe un calo delle domande del -5% rispetto alle circa 80 mila domande dello scorso anno». Per Architettura le iscrizioni sono 7.986, rispetto alle 9.340 dello scorso anno. Infine, sono 8.136 i candidati alla prova di Veterinaria, nel 2017 erano 8.431. Per i test di Medicina in lingua inglese sono 7.660, l'anno scorso erano 7.021.

Lunedì 3 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME