Ieri 5.696 casi e 15 morti. Tasso di positività al 2,3% (+0,4%)

Covid oggi Italia, bollettino 28 luglio: 5.696 casi e 15 morti. Tasso di positività al 2,3% (+0,4%)

Covid Italia, il bollettino di oggi mercoledì 28 luglio 2021. Sono 5.696 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 4.552. Sono invece 15 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 24Sono 183 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 6 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 9 (ieri 16). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.685, 74 in più rispetto a ieri. Sono 248.472 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 241.890. Il tasso di positività è del 2,3%, in aumento rispetto al 1,9% di ieri.

 

Covid Lazio, bollettino 28 luglio: 772 casi e 2 morti. Allarme focolai a Fondi e Civitavecchia per feste di compleanno

 

Covid, i dati delle Regioni

Sono 183 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 6 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 9 (ieri 16). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.685, 74 in più rispetto a ieri.

Lombardia

Sono 720 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia, a fronte di 38.289 tamponi che portano il totale a 12.433.178 e un rapporto pari all'1,8 per cento. Stando ai dati del bollettino quotidiano della Regione sulla diffusione del virus, si registra un nuovo decesso che porta il totale da inizio pandemia a 33.819. Stabili le terapie intensive (29), mentre si contano 14 nuovi ingressi nei reparti ordinari, per un totale complessivo di 194 ricoveri. A livello territoriale, le province in cui è stato registrato il maggior numero di contagi sono Milano (230, di cui 101 a Milano città), Varese (76), Mantova (70) e Cremona (59). Seguono poi le province di Brescia (58), Como (56), Bergamo (47), Pavia (24), Monza e Brianza (23), Lodi (22), Lecco (6) e Sondrio (4).

Basilicata 

Quindici dei 360 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che si sono registrate anche sette nuove guarigioni. Le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera sono 12, nessuna delle quali in terapia intensiva. I positivi in isolamento domiciliare sono 589. Ieri in regione sono state effettuate 4.714 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino sono 347.474 (62,8 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 244.022 (44,1 per cento).

Veneto

Sono 544 i nuovi contagi Covid-19 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore in Veneto, Nessun nuovo decesso rispetto a ieri. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 434.171, quello delle vittime è fermo a 11.634. Salgono i soggetti attualmente in isolamento domiciliare, 10.700 (+235). I ricoveri nei reparti non critici degli ospedali sono 175 (+1), mentre scende di un'unità il numero dei malati Covid nelle terapie intensive , 19. Nella giornata di ieri sono stati 18.673 i tamponi molecolari effettuati, 21.033 gli antigenici.

Puglia

Oggi in Puglia su 12.494 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus sono stati registrati 163 casi positivi con una incidenza dell'1,3%. Dei nuovi casi 52 sono in provincia di Bari, 30 in provincia di Brindisi, 16 nella provincia BAT, 10 in provincia di Foggia, 42 in provincia di Lecce, 9 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. È stato registrato un decesso, in provincia di Foggia. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.862.638 test. 246.814 sono i pazienti guariti. 1.917 sono i casi attualmente positivi e 84 i ricoverati. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 255.400.

 

 

 

Abruzzo

Brusco aumento dei nuovi casi di Covid-19 in Abruzzo: quelli accertati con i test delle ultime ore sono 141. È da due mesi e mezzo, dal 14 maggio, che non si registrava un dato così alto e dallo stesso periodo che in regione non si superava quota 100 contagi. Quasi un terzo dei nuovi casi riguarda l'area metropolitana pescarese. Più della metà dei positivi recenti ha meno di 30 anni. Aumentano lievemente, che passano dai 24 di ieri ai 26 di oggi. I nuovi casi sono emersi dall'analisi di 4.073 tamponi molecolari: è risultato positivo il 3,46% dei campioni. Eseguiti anche 2.134 test antigenici. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 86 anni. La località con più nuovi casi è Pescara (17), seguita da L'Aquila e Montesilvano (15). A livello provinciale l'incremento più consistente si registra nel Pescarese (+51), seguito dal Chietino (+32), dall'Aquilano (+27) e dal Teramano (+25). Alla luce dei dati odierni l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti aumenta di sei punti e passa da 28 a 34. A livello territoriale, in testa, per incidenza, c'è la provincia di Pescara, con un dato che aumenta di otto punti in 24 ore e arriva a 47. Seguono il Teramano (incidenza a 30), l'Aquilano (28) e il Chietino (27). Il tasso di ospedalizzazione resta lontano dalle soglie di allarme: è allo 0% per le terapie intensive e al 2% per l'area medica. Le 26 persone ricoverate sono tutte in area non critica (+2). Gli attualmente positivi sono 1.299 (+99). In aumento i pazienti in isolamento domiciliare, che sono 1.273 (+97). I guariti sono 72.133 (+42). Non si registrano decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.514.

Lazio

Nel Lazio su oltre 13mila tamponi (+85) e oltre 18mila antigenici per un totale di oltre 31mila test, si registrano 772 nuovi casi positivi (+229), 2 decessi (+2). I ricoverati sono 262 (+8), le terapie intensive sono 36 (+1), i guariti sono 78. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 5,8% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende all'2,4%. I casi a Roma città sono a quota 401.

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 145 i nuovi contagi registrati (su 2.579 tamponi effettuati), +78 guariti e zero morti (per un totale di 1.254 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +67 attualmente positivi, +63 in isolamento, +5 ricoverati e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 4). L'Asp di Vibo Valentia comunica che in seguito a verifiche effettuate si registrano 10 soggetti positivi, già guariti, recuperati dalle schede in archivio e registrati oggi su Iss, mentre l'Asp di Crotone comunica che dei 35 positivi totali di oggi, 8 sono migranti e 2 da fuori regione; dei tre ospedalizzati, uno è ricoverato presso Aou MaterDomini in terapia intensiva.

Emilia-Romagna

Sono 419 i nuovi casi di positività al Coronavirus individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di 21.489 eseguiti. Sono morte due persone, due donne di 85 e 92 anni nella provincia di Bologna e si registra un aumento dei ricoveri. Dei nuovi positivi, 116 sono asintomatici, individuati soprattutto attraverso il contact tracing. I casi attivi sono attualmente 5.622 e anche se la percentuale di chi è in isolamento domiciliare perché non ha bisogno di cure ospedaliere resta alta (96,7%) aumentano i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono infatti 13, quattro in più di ieri, quelli negli altri reparti Covid 169 (+7). Bologna è la provincia con il numero più alto di contagi (75), ma in relazione al numero degli abitanti le situazioni più preoccupanti restano Rimini (66) e Reggio Emilia (60). La campagna vaccinale, intanto, si avvicina ai 5 milioni di dosi somministrate. Alle 15 erano 2.218.768 le persone che avevano completato il ciclo, più o meno la metà di tutti i residenti in Regione, compresi i non vaccinabili, come gli under 12.

Campania

Sono 345 i nuovi casi di coronavirus emersi in Campania nella giornata di ieri. Analizzati 8.619 tamponi molecolari e 7.183 tamponi antigenici. Nessun nuovo decesso legato al Covid-19 è riportato nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania. Sono 9 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 188 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Sardegna

Sono 403 i nuovi casi di Coronavirus in Sardegna, 69 i ricoverati (-1), 9 in terapia intensiva (+1). Nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale non si registrano nuovi decessi. nessun decesso (1.498 in totale). Le persone in isolamento domiciliare sono quasi 4mila (3.968). 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio 2021, 06:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA