Il consigliere dell'ultradestra a Trieste: «La Segre ha detto che Gesù era ebreo. Da cattolico sono offeso» Pioggia di critiche

«Liliana Segre ha detto che Gesù era ebreo: da profondamente cattolico mi sono sentito offeso». Così il consigliere comunale di Trieste, Fabio Tuiach, eletto nelle fila della Lega, poi passato a Forza Nuova e oggi nel Gruppo misto, nel corso della seduta d'aula del 18 novembre scorso durante la discussione della mozione per assegnare la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah.

Parole rimbalzate sul web dopo la pubblicazione di un video in cui il consigliere pronuncia il suo breve discorso e dichiara la sua astensione dal voto (il testo sarà poi approvato dal Consiglio comunale) su di una nota pagina Facebook triestina, «L'Osservatore Memante MKL».

Migliaia le condivisioni e i commenti estremamente critici nei suoi confronti, anche via Twitter con tanto di hashtag #Tuiach, mentre nelle ultime ore sono diversi i siti dei quotidiani che rilanciano quelle immagini, fino ad arrivare al fondo di Corrado Augias di oggi su Repubblica in cui il giornalista ricorda all'ex esponente di Forza Nuova: «che Gesù era ebreo non lo dice Liliana Segre ma la Bibbia».

Sabato 30 Novembre 2019, 10:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA