Enrico Letta neo segretario PD: «Ora voglio un partito nuovo. Salvini e Meloni sono nemici. Priorità allo ius soli»

Video
di Alessandra Severini

L’assemblea lo incorona a larga maggioranza segretario del Pd (860 voti favorevoli, con soli 2 no e 4 astenuti) ma Enrico Letta sa che il difficile comincia proprio adesso.


 

L’APPROCCIO
Nel suo intervento, ieri 14 marzo 2021, il neo leader non è stato tenero: “Non avete bisogno di un nuovo segretario, avete bisogno di un nuovo partito” ha detto ai militanti. L’obiettivo è vincere alle prossime elezioni. “Non ho lasciato tutto per guidarvi a una sconfitta”. 

 

GLI STRUMENTI
Il Pd dovrà essere il motore di una coalizione di centrosinistra e M5S che possa battere le destre nel 2023. Il partito che si immagina è “aperto al dialogo” anche con 5 stelle e renziani, capace di superare le correnti e di dare spazio a giovani e donne. 

 

IL PROGRAMMA
La vera sfida agli avversari si gioca sullo ius soli: “Voglio rilanciare questo tema. Sarebbe una buona cosa se il governo Draghi normasse lo ius soli” e aggiunge “Su questo tema noi siamo alternativi a Salvini e Meloni”. Altri punti forti, il voto ai sedicenni, la partecipazione azionaria dei lavoratori nelle imprese, la riforma contro il “trasformismo” in Parlamento e una nuova legge elettorale superando il Rosatellum.

 

GLI OSTACOLI
Il primo problema Letta lo troverà, come accaduto ai suoi predecessori, dentro il partito. Ieri il sostegno in assemblea è venuto anche da Base Riformista la corrente maggioritaria tra deputati e senatori. Anche Letta, come Zingaretti, si troverà davanti a gruppi che riflettono l’epoca di Renzi segretario. Secondo indiscrezioni, i due attuali capigruppo – Andrea Marcucci e Graziano Delrio - potrebbero presto cedere il passo.

 

GLI AVVERSARI
“Buon lavoro al neo segretario del Pd – scrive Giorgia Meloni - Fratelli d’Italia rimarrà una forza politica alternativa alla sinistra. Lo ius soli però non è una priorità”. “Letta parte male con lo ius soli – dice anche Salvini – Risolviamo prima i mille problemi che hanno gli italiani”. Idem Forza Italia: “Lo ius soli, in questo momento, è l’ultimo problema degli italiani» scrive Roberto Occhiuto.
riproduzione riservata ®

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Marzo 2021, 07:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA