Tris del Barça doppio Messi e Coutinho: United a casa

Massimo Sarti
MILANO - Leo Messi spezza la maledizione dei quarti di finale di Champions League per il Barcellona. Dopo tre eliminazioni consecutive ai piedi delle migliori quattro d'Europa, i blaugrana ritrovano la semifinale con un netto 3-0 al Camp Nou sul Manchester United, ad aggiungersi allo 0-1 di Old Trafford. Le speranze di un'altra impresa catalana di Solskjaer, 20 anni dopo il gol Champions al Bayern in finale, si stampano sulla traversa colpita da Rashford dopo 30 secondi. Poi sale in cattedra la Pulce: al 16' sinistro imprendibile, al 20' destro prendibile, ma sul quale De Gea si impapera goffamente. Aggiorniamo le cifre stratosferiche di Messi: 10 gol in questa Champions, 110 in carriera in 133 presenze. In stagione 45 centri in 42 gare con il Barcellona in tutte le competizioni. Chiude i conti Coutinho al 61' con un capolavoro dalla distanza.
Il Barcellona attende ora la vincente di Porto-Liverpool. Stasera (ore 21) al Do Dragao si ripartirà dal 2-0 per i Reds. In contemporanea, derby inglese tra Manchester City e Tottenham, con gli Spurs che cercheranno di far fruttare l'1-0 casalingo dell'andata. Chi passerà il turno tra Guardiola e Pochettino se la vedrà però con ten Hag e con l'Ajax. Non con Allegri e la Juventus.

Mercoledì 17 Aprile 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA