Tiziana Boldrini
Con l'ultimo album, intitolato Privé, gli Avion Travel

Tiziana Boldrini
Con l'ultimo album, intitolato Privé, gli Avion Travel tornano al Monk, guidati dal cantante Peppe Servillo.
Che legame c'è con il club?
«Di grande affetto, ci suoniamo da quando si chiamava La Palma e ospitava la musica importante dell'epoca. Gli Aires Tango ci hanno presentato live tutti i loro dischi, da lì sono nate anche collaborazioni».
Un tour a calendario aperto
«Una consuetudine imparata dai fratelli maggiori jazzisti, per evitare la riproposizione identica del repertorio e mantenere la possibilità di introdurre nuovi elementi. Esprime l'idea di vitalità e adattamento».
Un album a 15 anni dall'ultimo
«Nel frattempo il gruppo è cambiato musicalmente, ogni membro ha fatto le proprie esperienze, tutte convogliate nella casa madre. L'album fa i conti con la scomparsa del chitarrista Fausto Mesolella, un'esperienza tragica che si è trasformata in qualcosa di energico, sopravvivente».
Per questo ha una doppia natura?
«Il disco parte con un'atmosfera dolorosa, poi ambisce alla riemersione, alla gioia e alla vita».
Di nuovo on the road
«Con determinazione e convinzione. Alle esperienze personali diamo una forma nitida e accessibile a tutti, la canzone deve favorire le relazioni private, fare comunità».
È tornato Mario Tronco
«Ci ha riportato consapevolezza ed ambizione in un momento di necessità, un ruolo che, nel tempo, è stato interpretato da ognuno di noi».
Il privato nell'era di social e voyeurismo televisivo?
«La condivisione non autentica isola. Oggi la comunicazione prevede slogan e formule, non c'è attenzione da parte di chi ascolta, né chiarezza e responsabilità da parte di chi parla. La nostra canzone ambisce a fare questo.
Vi seguono tanti giovani
«Grazie alla nostra tradizione di riferimento, che persiste e sollecita la memoria, necessita di emergere e riproporsi».
Cosa significa essere il capitano della squadra Avion Travel?
«Mediare e riunire le molteplici anime del gruppo, senza di loro non sarei riuscito a fare tutto ciò che ho realizzato».
riproduzione riservata ®

Mercoledì 22 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA