LA MORTE IN DIRETTA

Ilaria Del Prete
Un video da paura pubblicato in diretta su Facebook, poi lo schianto in Bmw contro il guardrail in A1, l'illusione della salvezza una volta usciti dalle lamiere, infine la morte travolti da un'auto sulla corsia di sorpasso.
Correvano a più di 200 chilometri orari verso lo sballo del sabato sera i due amici Luigi Visconti, 39 anni originario di Napoli, e Fausto Dal Moro, 36 anni di Padova, vittime dell'incidente avvenuto attorno alla mezzanotte di ieri nel tratto di autostrada tra Modena Nord e Modena Sud.
Gli ultimi istanti di vita dei due ragazzi, entrambi residenti a Reggio Emilia, sono impressi in un video che non può che aumentare il dolore di quanti li avevano a cuore. Il contenuto è forte: telecamera puntata sul cruscotto, il contachilometri arriva a indicare una velocità folle. «Stiamo andando a Rovigo, ragazzi, siamo solo ai 200..., fai vedere a quanto andiamo», dicono divertiti il passeggero Fausto e «Gigi la trottola» al volante. Scherzano, indicano l'asfalto sgombro e bagnato dalla pioggia davanti a loro. Adesso si va a 220 all'ora. Non hanno un attimo da perdere, neanche per fermarsi all'Autogrill: «Ci sta aspettando la droga e il resto», dice Visconti. E così finisce quel filmato che ora raccoglie centinaia di commenti, in un botta e risposta continuo tra chi quei due ragazzi li conosceva davvero, accenna alla vita non semplice del padovano di professione parrucchiere, e quanti dicono che in fondo i due sotto i quaranta ma irresponsabili come ragazzini «se la sono cercata. E per fortuna non hanno fatto male a nessun altro». Commenti alimentati anche dal fatto che per Fauser, il soprannome di Dal Moro, e Gigi non era la prima volta. Scorrendo il profilo Facebook, c'è almeno un altro video in cui i due viaggiano a tutta velocità a bordo della stessa auto.
Anche Matteo Salvini ha commentato la vicenda: «E poi qualcuno mi contesta se io dichiaro la guerra alla droga paese per paese, città per città, negozio per negozio, per salvare vite», ha detto il vicepremier da Sassuolo, non lontano dal luogo dell'incidente.
riproduzione riservata ®

Lunedì 20 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA