Il comico pugliese sostistuisce Folco Quilici

Istituita nel 1950 in ottemperanza alla Convenzione di Londra (1945) la Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco è nata per favorire la promozione, il collegamento, l'informazione, la consultazione e l'esecuzione dei programmi Unesco in Italia. Può dare pareri e formulare raccomandazioni al governo per l'elaborazione dei programmi Unesco, collabora con gli organi competenti per l'esecuzione dei progetti, produce documenti. I suoi membri sono di nomina governativa. L'attuale presidente è Franco Bernabé, la sede principale è a Venezia. La commissione opera attraverso il Consiglio direttivo e l'Assemblea. E proprio dell'Assemblea, come membro indicato dal ministero dello sviluppo economico, accanto a Pupi Avati e al professor Francesco Buranelli, entrerà a far parte Lino Banfi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA