Cinecittà diventa un grande videogioco (fino a domenica 7). E Placido fa il poliziotto anti bulli
di Alessandra De Tommasi

Cinecittà diventa un grande videogioco (fino a domenica 7). E Placido fa il poliziotto anti bulli

La partita è ufficialmente iniziata e a RomeVideoGameLab, unico appuntamento italiano dedicato al gaming, in scena negli studi di Cinecittà fino a domenica 7 novembre (85 postazioni di retrogaming e arcade disponibili). Ma non è una partita qualsiasi, qui si fa sul serio. 


Questa quarta edizione dedicata al tema “Umano e digitale”, certificata da Ecoevents come festival ecosostenibile e con l’appoggio di Legambiente, è stata infatti definita da Nicola Maccanico, amministratore delegato di Cinecittà, «un’iniziativa da fiore all’occhiello, capace di creare connessione tra presente e futuro. Il gaming si rivolge soprattutto ai giovani, che sono di fatto il nostro domani, veicola messaggi dal grande valore sociale e ha enorme potenzialità economiche». 
Così ieri è stato presentato il videogioco didattico “Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio”. Una primizia nel suo genere, destinato sicuramente ad avere molte attenzioni. Si tratta del progetto del CNR che insegna ai giovanissimi la sicurezza online attraverso un gioco a punti sulla conoscenza dei pericoli della Rete. Lo stesso tema è trattato dal film breve “La stanza – The room” di Giuseppe Alessio Nuzzo con Michele Placido (disponibile su Raiplay e il primo ad essere stato lanciato su ClubHouse). 
Sabato 6 alle ore 11.30 il regista e la protagonista Nicoletta Romanoff presentano questo corto sperimentale, fruibile anche in realtà virtuale, e tratto dalla storia vera della 15enne canadese Amanda Todd che si è suicidata dopo aver subito bullismo su internet. 
«Questo problema precisa Michele Placido - è sempre esistito ma oggi viene amplificato dai social. Il cyberbullismo è una piaga che prende che prende un po’ tutti, finanche gli adulti. Bisogna che le forze dell’ordine e le scuole insegnino ai ragazzi a vigilare». Insomma, si fa sul serio.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 5 Novembre 2021, 08:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA