Roma, svolta al Circolo Aniene: dopo 130 anni cade lo statuto anti donne. Il gentil sesso entra tra i soci

Socia. Dove la “a” assumerà un significato davvero speciale non appena la prima donna potrà leggerlo sulla tessera personale. Il circolo Aniene infatti apre al gentil sesso: ora anche le signore diventeranno socie. La votazione, nello storico circolo sportivo della Capitale è avvenuta con voto palese per alzata di mano. Insomma, niente franchi tiratori, anche se durante la discussione che ha preceduto la “conta degli uomini” c’è stato il tentativo di aggiornare la questione. 
Invece la modifica dello statuto (articolo 4) è passata con 237 favorevoli e 150 contrari: prevede l’abolizione della dicitura “maggiorenni di sesso maschile” tra le norme indispensabili per fregiarsi del titolo di appartenenza al circolo. 
Una mossa necessaria, se si pensa che a Napoli la prestigiosa istituzione del Pio Monte della Misericordia è ora retta dalla duchessa Fabrizia Paternò: una donna al comando dopo 420 anni. Quando pure all’Aniene?


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Aprile 2022, 08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA