Roma, oggi (mercoledì 20 luglio) Castel Madama senza acqua per “manutenzione straordinaria”. Ecco le zone coinvolte

Per limitare i disagi ai cittadini, dalle ore 10 alle ore 20 di mercoledì 20 luglio, Acea Ato 2 ha predisposto un servizio di rifornimento tramite autobotti che resteranno in stazionamento

Roma, oggi (mercoledì 20 luglio) Castel Madama senza acqua per “manutenzione straordinaria”. Ecco le zone coinvolte

Dieci ore senza acqua per lavori di manutenzione. In alcune zone del comune di Castel Madama, in provincia di Roma, ci saranno degli interventi di manutenzione straordinaria, urgenti e non differibili, volti a migliorare l'efficienza del servizio. Per questo Acea Ato 2 sospenderà il flusso idrico dalle ore 10:00 fino alle ore 20:00 di mercoledì 20 luglio. 

Leggi anche > Roma, miracolo entro il Giubileo: niente più rifiuti. Gualtieri: «Avremo una città pulita»

Le vie coinvolte

Per questo motivo si verificheranno abbassamenti di pressione e/o possibili mancanze d'acqua alle utenze ricadenti nelle seguenti vie: via Sant'Anna; via della Libertà (dal civico 19, istituto scolastico, a via Fonte Canoro); via Fonte Canoro; via Empolitana; via Valle Caprara; via Colle Passero; via Dei Colli; via delle Cave; via del Poggio; via delle Muratelle; via Pietro Romano; via della Piantata; via Colle Fiorito; via delle Cerqueta; via della Vignola; via Pio La Torre; via Aldo Moro. Potranno essere interessate dalla sospensione anche altre zone limitrofe.

Servizio rifornimento tramite autobotti

Per limitare i disagi ai cittadini, dalle ore 10 alle ore 20 di mercoledì 20 luglio, Acea Ato 2 ha predisposto un servizio di rifornimento tramite autobotti che resteranno in stazionamento nelle seguenti strade: via Sant'Anna, angolo via Colle Fiorito; via Sant'Anna, angolo via Pio La Torre; via Empolitana, angolo via Valle Caprara. Per i casi di effettiva e improrogabile necessità potrà essere richiesto un servizio straordinario di rifornimento con autobotti al numero verde 800.130.335. Acea Ato 2, scusandosi per il disagio arrecato, invita gli utenti interessati «a provvedere con ampio anticipo alle opportune scorte e raccomanda di mantenere chiusi i rubinetti durante il periodo della sospensione per evitare inconvenienti alla ripresa della normale erogazione dell'acqua». 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Luglio 2022, 07:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA