«Ho preso il muro fratellì»: ritirata la patente e sequestrata l'auto del 23enne del video virale

«Ho preso il muro fratellì»: ritirata la patente e sequestrata l'auto del 23enne del video virale

Sui social negli ultimi giorni il suo video mentre si schianta su un muretto con l'auto ha spopolato: parliamo del rapper Algero Corredini, in arte 1727wrldstar, che questa mattina è stato fermato dalla Polizia Locale di Roma, intercettato da una pattuglia del Gruppo pronto intervento traffico dopo alcuni giorni di accertamenti.

Gli agenti gli hanno ritirato la patente e hanno inoltrato i documenti alla Prefettura: il giovane, 23 anni, è stato sanzionato per le violazioni al codice della strada e la sua auto è stata posta sotto sequestro, perché non in regola con le disposizioni previste per la circolazione sul territorio italiano delle auto immatricolate all'estero. Una volta accompagnato al Comando generale del Corpo è stato ascoltato, richiamato in presenza dei genitori, e invitato a non ripetere più gesti simili che, oltre a mettere a repentaglio la sua vita e quella altrui, rischiano l'emulazione da parte di altri. 

IL VIDEO VIRALE Nel filmato, diventato virale, il 23enne in diretta sui social sfrecciava a 110 all'ora: 
«Una piotta e 10 così, terza marcia, non ci sono problemi, vi insegno a guidare. Quando il semaforo è rosso si fa così, imbocchi di qua e fai così». Poi il tonfo: «Ho sfonnato tutto fratellì, ho preso il muro fratellì. E sì fratellì ho preso il muro, oggi doveva annà così». Poi scende dall’auto e mostra i segni dello schianto sulla sua auto. «Ringraziate il cielo che ho preso il muro e non ho preso una persona. Nella vita bisogna rischiare, se non rischi non arrivi da nessuna parte. Questa diretta ragazzi vale oro. Se mi vedi in giro devi abbassà la testa».
 
 
Ultimo aggiornamento: Monday 25 May 2020, 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA