Ardea, l'autopsia su Daniel e David: così sono morti i due fratellini uccisi da Pignani

Video

Daniel e David Fusinato sono stati uccisi con un solo colpo di pistola ciascuno. Lo ha confermato l'autopsia eseguita sui corpi dei due bambini, vittime della strage di Ardea, insieme al 74enne Salvatore Raineri.

 

Leggi anche > Ardea, un vigile scampato alla strage è il superteste. Mistero sulla rivoltella usata da Pignani

 

Le due autopsie sono state eseguite ieri all'istituto di medicina legale del Policlinico Tor Vergata. I due fratellini, di 10 e 5 anni, sono stati raggiunti da un colpo al petto e uno alla gola, sparati dal 35enne Andrea Pignani, che poi si è suicidato dopo essersi barricato in casa.

 

Leggi anche > Strage di Ardea, Luca Di Bartolomei, il figlio di Ago su Leggo: «Mai più armi alle persone malate»

 

 

Video

 

Per la terza vittima uccisa da Pignani, il 74enne Salvatore Raineri, l'autopsia conferma la morte per un colpo di pistola alla testa.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Giugno 2021, 10:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA