Apre il primo hotel a Parco Leonardo, B&B Hotel Roma Fiumicino

di Paolo Travisi
Cinque minuti dall’Aeroporto di Fiumicino, 15 minuti per il centro di Roma. Inaugurato all’interno di Parco Leonardo, il B&B Hotel Roma Fiumicino, 34° hotel del gruppo francese B&B Hotels, integrato nel progetto urbanistico del Gruppo Leonardo Caltagirone. 114 camere dal design contemporaneo che rispondono alla filosofia eco-friendly della catena alberghiera, presente in 11 paesi del mondo con 470 strutture. Rispetto per il turismo sostenibile, ospitalità di qualità, attenzione all’ambiente sono i principi cardine che hanno ispirato la realizzazione di B&B Hotel Roma Fiumicino, alla cui conferenza di presentazione hanno partecipato il Cavaliere del Lavoro Dott. Leonardo Caltagirone, il Dott. Edoardo Francesco Caltagirone, il Presidente di B&B Hotels Italia Jean Claude Ghiotti ed il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

Entusiasta del progetto sin dall'inizio, Leonardo Caltagirone che a tal proposito ha sottolineato “insieme a questo hotel inauguriamo virtualmente anche la seconda fase di Parco Leonardo, dopo una crisi edilizia che ha coinvolto tutto il paese. Ora intravediamo delle luci all’orizzonte, che ancora si accendono e spengono, a causa di un clima di preoccupazione generale che persiste in Europa, ma ci sono le premesse per una nuova economia. Nel corso del 2019 ci saranno tante altre novità e ce la metteremo tutta per completare il progetto di Parco Leonardo".



"Grande attenzione agli aspetti realizzativi della struttura alberghiera ed al comfort dei visitatori", ha aggiunto Edoardo Francesco Caltagirone “questo immobile è il primo albergo di Parco Leonardo, ed il primo con certificazione LEED, assegnata alle strutture che rispettano determinati criteri di sviluppi ecosostenibile. Siamo vicini sia a Fiumicino, con i suoi ottimi ristoranti, sia a Roma perchè grazie alla ferrovia presente proprio di fronte all'hotel, in appena sei fermate di treno si raggiunge il centro di Roma. Poi negli ultimi due anni si è aggiunto anche il treno ad alta velocità che si ferma all’aeroporto, distante da qui solo una fermata”.




Per il presidente di B&B Hotels Italia, Jean Claude Ghiotti “è bello far parte di questo progetto, con questo e un altro hotel che apriremo il prossimo anno, intendiamo cambiare l’ospitalità a Fiumicino. Spero che arrivino molti altri hotel, non ci poniamo alcun limite, noi siamo pronti ed abbiamo lo spirito per investire, potremmo raggiungere i 150 hotel in Italia, non è un sogno, ma una strada da percorrere".

Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, ha sottolineato l'importanza di investire in una “città giovane, ha solo 26 anni, prima era un pezzo di Roma, poi ha fatto la scelta amministrativa di staccarsi. Abbiamo un hub internazionale dove passano 43 milioni di persone ogni anno, dove abbiamo 4.300 stanze, ma è un territorio che ha bisogno di investimenti e miglioramenti, soprattutto nella viabilità. Questi progetti sono i benvenuti". 

Insieme al sindaco Montino, tra i tanti ospiti della serata d'inaugurazione del B&B Hotel Roma Fiumicino, l'assessore alla scuola del comune di Fiumicino, Paolo Calicchio, il consigliere comunale Stefano Calcaterra, Giampaolo Nardozzi.
Mercoledì 5 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 06-12-2018 13:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME