Aldo Rossi, Il MAXXI di Roma celebra il geniale "architetto delle città" mettendo in mostra 800 progetti, lettere, documenti
di Elena Benelli

Aldo Rossi, Il MAXXI di Roma celebra il geniale "architetto delle città" mettendo in mostra 800 progetti, lettere, documenti

Poliedrico, inimitabile, geniale, visionario, amante dei libri, dei viaggi, del cinema, del teatro: il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma celebra un altro grande maestro italiano dell’architettura mondiale con la mostra dedicata ad Aldo Rossi, il cui ricco ed eterogeneo archivio costituisce il nucleo fondante della Collezione del MAXXI Architettura diretto da Margherita Guccione, insieme con quelli di Del Debbio, Musmeci, Nervi e Scarpa.

 

La mostra "Aldo Rossi. L’architetto e le città", inaugurata il 10 marzo 2021 - raccoglie oltre 800 tra disegni, schizzi, appunti, lettere, fotografie, modelli, documenti raccolti a cura di Alberto Ferlenga in collaborazione con Fondazione Aldo Rossi. Resterà aperta la pubblico fino al 17 ottobre 2021.

 

 

Le città sono state il principale interesse di Aldo Rossi (1931 – 1997). Il suo libro del 1966 "L’architettura della città" è tutt’oggi un classico della letteratura architettonica. Le città, che Aldo Rossi ha visto squarciate da una terribile guerra e per la cui ricostruzione si è impegnato, sono organismi complessi, punto di incontro di tutti gli stili architettonici e di tutte le epoche artistiche. E nelle città del mondo, in Europa, in America, in Asia, si è svolta la sua attività di archistar ante-litteram che ha avuto il suo culmine, nel 1990, con il primo Pritzker Prize attribuito a un architetto italiano.

 

La mostra è organizzata in due grandi sezioni, che raccontano l’una i progetti in Italia, l’altra quelli nel mondo e tre focus: il primo ripercorre gli anni della formazione a Milano, gli altri sono dedicati a due tra i progetti più iconici di Rossi: il Cimitero di San Cataldo a Modena e il Teatro del Mondo realizzato a Venezia.

 

La mostra sarà accompagnata da un ricco palinsesto con incontri, dibattiti e film screening, il primo dei quali venerdì 12 marzo 2021 alle ore 18 con il talk, in diretta streaming dal Museo, Aldo Rossi e l'autonomia del disegno: un incontro con Maristella Casciato Senior Curator of Architectural Collections al Getty Research Institute di Los Angeles e Chiara Spangaro, curatrice della Fondazione Aldo Rossi, moderato dal Direttore MAXXI Architettura Margherita Guccione, per ripercorrere il rapporto del tutto particolare di Aldo Rossi con il disegno architettonico. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 10 Marzo 2021, 11:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA