«Violentata da tre uomini ai Navigli di Milano», la denuncia di una turista inglese

«Violentata da tre uomini ai Navigli», la denuncia di una turista inglese
«Mi hanno violentata, erano in tre». E' la denuncia di una turista inglese di 44 anni che ha raccontato di essere stata aggredita e stuprata la scorsa notte a Milano. La donna, sulle prime, aveva detto di essere stata derubata del portafogli durante una serata passata in alcuni locali sui Navigli.

Portata al Policlinico, perché quando è stata trovata era in stato alterato, dovuto presumibilmente a sostanze alcoliche, ai medici questo pomeriggio ha raccontato una storia ben più grave. La donna, che a Milano si trova ospite di un ostello del centro, è stata trasferita alla clinica Mangiagalli, specializzata in questo genere di reati, per accertamenti specifici, e ha sporto una nuova denuncia ai carabinieri della Compagnia Duomo.

La donna aveva chiamato il 112 intorno alle 6 di stamani, in Conca del Naviglio, circa tre ore dopo i fatti, dicendo di essere stata accerchiata da tre uomini e derubata del portafogli e dei documenti mentre aveva con sé il proprio cellulare, con il quale ha chiamato. Ora la sua versione è al vaglio degli investigatori dell'Arma.

Al momento la dinamica dell'aggressione, come le fasi della stessa serata della donna, è ancora in corso di ricostruzione. Non si sa ad esempio da quanti giorni la turista fosse a Milano e i carabinieri stanno cercando di capire chi abbia frequentato. La donna pare sia in viaggio da sola. È ospite in una struttura nella zona di piazzale Loreto e domani dovrebbe ritornare in patria. Al momento del primo intervento dei carabinieri non era in grado di spiegare dove era stata aggredita.

La donna, sulle prime, aveva detto di essere stata derubata del portafogli durante una serata passata in alcuni locali sui Navigli. Portata al Policlinico, perché quando è stata trovata era in stato alterato, dovuto presumibilmente a sostanze alcoliche, ai medici questo pomeriggio ha raccontato una storia ben più grave. La donna, che a Milano si trova ospite di un ostello del centro, è stata trasferita alla clinica Mangiagalli, specializzata in questo genere di reati, per accertamenti specifici, e ha sporto una nuova denuncia ai carabinieri della Compagnia Duomo. La donna aveva chiamato il 112 intorno alle 6 di stamani, in Conca del Naviglio, circa tre ore dopo i fatti, dicendo di essere stata accerchiata da tre uomini e derubata del portafogli e dei documenti mentre aveva con sé il proprio cellulare, con il quale ha chiamato. Ora la sua versione è al vaglio degli investigatori dell'Arma.




 
Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Giugno 2019, 22:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA