Debutta il centro Virgin Active per un "fisico bestiale" all'Università Bocconi. Ingresso open anche ai milanesi

Debutta il centro Virgin Active per un "fisico bestiale" all'università Bocconi. Porte aperte anche ai milanesi

Una canzone di Luca Carboni diceva che "ci vuole un fisico bestiale". Forse il fisico temprato ci vuole sia per frequentare la prestigiosa alla Università Bocconi, sia per affrontare la "ripartenza". Così apre  il Virgin Active Milano Bocconi, all’interno del Bocconi Sport Center, in viale Toscana 30,  aperto a tutti. 

 

Tante le proposte: una Gym Floor, l’area Grid Training, uno Studio Active, l’area CrossActive, lo Studio Boxing, lo Studio Yoga e Pilates, lo Studio Reformer Pilates, lo Studio Cycle, e ancora una Zona Relax con idromassaggio e sauna, bagno turco e mediterraneo. La novità più curiosa è la Running track indoor da 160 mt (in partnership con Adidas). Capienza in periodo Covid di massimo 330 persone. E' il  13° villaggio fitness milanese, il 37° in Italia.

Per dare un'occhiata, il nuovo club aprirà le porte a tutti per visite sabato 18 e domenica 19 settembre. Inizierà l'attività con il pubblico da lunedì 20 settembre. “Con l’inaugurazione di un nuovo villaggio fitness milanese, intendiamo dare un contributo alla città con un messaggio anche simbolico per quanti in questo particolare periodo, sentono l’esigenza di riacquistare fiducia e necessitano di una narrazione positiva e concreta”, commenta Luca Valotta, presidente e direttore generale di Virgin Active Europe.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 19:11