Milano, corteo no vax non autorizzato blocca corso Sempione. Poi la protesta sotto la sede della Rai

Milano, corteo no vax non autorizzato blocca corso Sempione. Poi la protesta sotto la sede della Rai

Un presidio di qualche centinaio di manifestanti 'no Green pass', subito dopo il corteo non autorizzato partito da piazza Fontana, è rimasto a protestare fuori dalla sede Rai di Milano, blindata da una cinquantina di agenti della Forze dell'ordine. Diversi i cori offensivi rivolti nei confronti dei giornalisti della tv pubblica, definiti «terroristi» e «assassini, da »chi non salta è un giornalista« al grido »uscite a mezzanotte« rivolto ai dipendenti Rai. I manifestanti hanno anche intonato l'inno di Mameli.

 

Prima del presidio almeno 2mila manifestanti "No Green pass" avevano bloccato corso Sempione, a Milano, dopo avere attraversato in corteo il centro cittadino. Una volta arrivati all'Arco della pace, luogo indicato loro dalla Questura per un presidio statico, i contestatori hanno, a sorpresa, proseguito la marcia lungo corso Sempione per poi fermarsi davanti alla sede della Rai, dove i manifestanti hanno scandito frasi come "libertà", "buffoni" e "no Green pass".


Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Settembre 2021, 21:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA