Lombardia, il presidente Fontana sotto scorta: «Minacce e clima incandescente»

Lombardia, il presidente Fontana sotto scorta: «Minacce e clima incandescente»

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, da due giorni è sotto scorta. Lo riporta oggi il quotidiano La Stampa. La misura è stata decisa dalla prefettura di Varese dopo che «il clima intorno al governatore lombardo si è fatto incandescente» con due murales, a Milano, cui viene apostrofato come «assassino» e minacce sul web. A seguire Fontana, quindi, adesso c'è anche un'auto di scorta con un agente, che configura un provvedimento «di quarto livello».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Maggio 2020, 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA