Straniero ubriaco fa il bagno nudo davanti alle famiglie e aggredisce la polizia

Trieste, straniero ubriaco fa il bagno nudo davanti alle famiglie e aggredisce la polizia

Si tuffa in mare nudo dal lungomare di Barcola a Trieste davanti ad altri bagnanti, tra cui bambini, e, una volta invitato a rivestirsi dalla Polizia locale, ubriaco, insulta gli agenti fino a tentare, una volta condotto in caserma, di aggredirli. Per questo motivo un uomo di 31 anni di nazionalità ucraina, con precedenti penali, è stato arrestato. Secondo una ricostruzione, gli agenti hanno chiesto all'uomo di rivestirsi e successivamente di esibire un documento di identità. Quest'ultimo ha rivolto però loro insulti. Accompagnato agli uffici di San Sebastiano per le procedure di rito, l'uomo ha cercato di colpire gli agenti con testa e con arti, adottando anche comportamenti autolesionistici. Il 31enne è stato portato in carcere con l'accusa di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, rifiuto di declinare le proprie generalità e atti osceni in luogo pubblico. Inoltre è stato sanzionato per ubriachezza manifesta
Giovedì 12 Settembre 2019, 18:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA