Tragedia a Partinico, muore folgorato da una scarica elettrica: Giovanni aveva 40 anni

Tragedia a Partinico, muore folgorato da una scarica elettrica: Giovanni aveva 40 anni

Dopo il decesso i carabinieri e i tecnici dell'Enel hanno effettuato un sopralluogo e hanno scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica

Tragedia a Partinico, nel palermitano. Un uomo di 40 anni, Giovanni Caronna, è morto folgorato mentre si trovava nella propria abitazione in contrada Badia. Secondo una prima ricostruzione, la vittima stava effettuando dei lavori con un flex in casa quando è stato raggiunto da una scarica elettrica.

 

Leggi anche > Francesco non si presenta al lavoro, l'allarme dei colleghi: trovato morto in casa a 29 anni

 

Immediatamente soccorso, è stato condotto in ospedale ma per lui non c'è stato nulla da fare. Il medico legale ha eseguito l’ispezione cadaverica confermando l’ipotesi iniziale: il quarantenne era stato attraversato da una potente scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo.

 

Successivamente al decesso i militari della compagnia di Partinico hanno eseguito un sopralluogo nell’abitazione dell’uomo insieme ai tecnici dell’Enel. Il personale specializzato avrebbe accertato la presenza di un allaccio abusivo alla rete elettrica. La salma è stata restituita ai familiari per i funerali.

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Gennaio 2022, 16:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA