Si tuffa in mare e muore assiderata: la tragica scoperta sulla spiaggia
di Raffaele Perrotta

Si tuffa in mare e muore assiderata: la tragica scoperta sulla spiaggia

È stato ritrovato su un lido privato del litorale oplontino il corpo senza vita di una signora ottantunenne, N.D.F., deceduta durante la notte per assideramento. La tragica scoperta in mattinata sulla spiaggia da parte del titolare dello stabilimento balneare. Pare che la donna soffrisse di depressione.

Secondo le prime ricostruziono della polizia sul posto insieme agli uomini della capitaneria, agli ordini rispettivamente del dottor Vincenzo Gioia e del comandante Alberto Comuzzi, la signora sarebbe arrivata sulla spiaggia libera del Mappatella, spogliata e tuffata in mare. L'acqua gelida l'avrebbe uccisa e la corrente l'ha poi trascinata di nuovo a riva.
Giovedì 15 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME