Silvia Romano su Facebook cita il Corano per parlare d'amicizia: «Ciò accade a chi possiede un dono immenso»

Silvia Romano su Facebook cita il Corano per parlare d'amicizia: «Ciò accade a chi possiede un dono immenso»

Silvia Romano torna a scrivere sul proprio profilo Facebook, citando un versetto del Corano per parlare di amicizia. La giovane cooperante milanese, convertitasi all'Islam durante la prigionia in Somalia, ha riportato parte di un capitolo intitolato 'Esposti chiaramente'.

Leggi anche > Silvia Romano su Facebook: «Non arrabbiatevi per difendermi. Non vedevo l'ora di abbracciare i miei cari»​



Silvia Romano, che è stata prigioniera per 18 mesi di Al Shabaab, dopo essere stata rapita in Kenya, ha scelto un messaggio che sembra la naturale continuazione di un post pubblicato alcuni giorni fa. In quell'occasione, Silvia Romano aveva invitato gli amici e non arrabbiarsi per difenderla dall'odio scatenatosi sui social per via del riscatto e della sua conversione all'Islam.

«Non sono certo uguali la cattiva azione e quella buona» - la citazione del Corano nel post di Silvia Romano - «Respingi quella con qualcosa che sia migliore: colui dal quale ti divideva l'inimicizia, diventerà un amico affettuoso. Ma ricevono questa (facoltà) solo coloro che pazientemente perseverano, ciò accade solo a chi già possiede un dono immenso"».
Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Maggio 2020, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA