Prof universitario pubblica tweet pro Hitler: «Difendeva la civiltà europea». È bufera, il rettore: «Esternazioni vergognose»

Siena, professore universitario pubblica tweet pro Hitler: «Difendeva la civiltà europea». È bufera, il rettore: «Esternazioni vergognose»

Polemiche per il "cinguettio" di un docente dell'Università di Siena, il professor Emanuele Castrucci che insegna filosofia del diritto: «Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo», la frase è accompagnata da una foto di Hitler.

 
Sempre sul suo profilo il docente spiega poi: 'Hitler, anche se non era certamente un santo, in quel momento difendeva l'intera civiltà europeà. Commenti critici ci sono stati anche per la presa di posizione, ritenuta troppo lieve, del rettore di Siena Francesco Frati. «Il professor Castrucci scrive a titolo personale e se ne assume la responsabilità - la replica del rettore in un primo momento -. L'università di Siena, come dimostrato in molteplici occasioni, è dichiaratamente anti-fascista e rifugge qualsiasi forma di revisionismo storico nei confronti del nazismo». Ed è così che all'indomani delle dichiarazioni del professore, che su Wikipedia  viene oggi definito «antisemita e allievo di Roman Schnur», il rettore Francesco Frati fa dietrofront e in una nota diffusa stamani dall'Università di Siena afferma: «Le vergognose esternazioni del prof. Castrucci offendono la sensibilità dell'intero Ateneo; ho già dato mandato agli uffici di attivare provvedimenti adeguati alla gravità del caso». 

Nella nota diffusa dall'Università si legge: «Il Rettore, personalmente e in nome e per conto dell'Università di Siena, condanna con fermezza i contenuti filo-nazisti del post pubblicato su twitter» dal professor Castrucci. «L'Ateneo che ho l'onore di rappresentare - le parole poi di Frati - si è sempre caratterizzato per il forte impegno anti-fascista e combatte con forza tesi revisioniste neonaziste ed ogni forma discriminatoria nei confronti di qualsiasi popolo»


 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 2 Dicembre 2019, 11:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA