Sea Watch, Viminale autorizza lo sbarco di sette bambini. Procura apre inchiesta per favoreggiamento

Sea Watch, Viminale autorizza lo sbarco di sette bambini

È stato autorizzato lo sbarco, dalla nave Sea Watch 3, di sette bambini con i relativi genitori presenti a bordo (sette madri e tre padri) e di un uomo con gravi problemi di salute. Lo fanno sapere fonti del Viminale. Pochi minuti fa, in un tweet, Sea Watch Italy aveva comunicato che «le autorità italiane ci hanno dato la disponibilità a fare sbarcare le famiglie presenti a bordo: bambini, madri, padri e una donna ferita. Il trasbordo sulla motovedetta della guardia costiera è in corso».

La Procura della Repubblica di Agrigento ha deciso di aprire un fascicolo d'inchiesta anche sul caso «Sea Watch». Il procuratore aggiunto Salvatore Vella, che si trova a Lampedusa per l'interrogatorio dell'armatore della nave «Mare Jonio», si sta recando in banchina dove, fra non molto, dovrebbero giungere i 18 migranti autorizzati, dal
Viminale a sbarcare. Il fascicolo, che verrà aperto, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, è attualmente a carico di ignoti.
Venerdì 17 Maggio 2019, 19:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA