Ryanair, per lo sciopero migliaia di passeggeri a terra: in fila per i rimborsi

Video
Sono migliaia i passeggeri coinvolti dalla cancellazione di 132 voli Ryanair solo in Italia nelle ultime ore. Ma i viaggiatori coinvolti nell'agitazione - ricorda il Codacons - «possono agire nei confronti della compagnia area nel caso in cui abbiano perso coincidenze o giorni di villeggiatura».

Ryanair, sono 132 i voli cancellati per lo sciopero: disagi negli aeroporti, ecco la situazione

«Abbiamo attivato una task force di legali per fornire assistenza ai cittadini che stanno vivendo in queste ore disagi negli aeroporti italiani a causa della cancellazione dei voli - spiega il presidente Carlo Rienzi - In tutti quei casi in cui ritardi e soppressione di voli determineranno la perdita di coincidenze o di giorni di vacanza, i passeggeri potranno agire nei confronti della compagnia aerea per ottenere il risarcimento del danno da 'vacanza rovinata', sulla base della giurisprudenza consolidata nel nostro paese che riconosce il danno morale subito dagli utenti».



Folla e lunghe file all'aeroporto Marconi di Bologna fin dalla mattina presto, per lo sciopero di Ryanair. Sono 18 i voli cancellati, nove in arrivo e nove in partenza tra l'altro per Londra, Malta e Ibiza, su 190 dello scalo. Diverse persone sono in coda per trovare soluzioni alternative. La compagnia aerea sta fornendo snack e generi di conforto ai passeggeri di uno degli scali italiani più serviti da Ryanair.

Nello scalo bergamasco di Orio al Serio Bergamo si segnalano già nove voli cancellati in partenza con la compagnia aerea irlanderse: in particolare quelli per Londra, Parigi, Catania, Marrakech, Oradea, Vigo, Gotheborg e Brindisi, Corfù. Sette i voli cancellati in arrivo: da Oradea, Catania, Londra, Vigo, Marrakech, Brindisi e Parigi.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Luglio 2018, 14:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA