Rizzi vice capo della polizia e a Milano arriva Bracco
di Greta Posca

Rizzi vice capo della polizia e a Milano arriva Bracco

Giro di nomine di prefetti e questori. Vittorio Rizzi è il nuovo vice capo della Polizia e direttore della Criminalpol. La nomina è arrivata al termine del Consiglio dei ministri di ieri sera. Non solo. Sergio Bracco lascia Genova e diventa il nuovo questore di Milano, al posto di Marcello Cardona, nominato prefetto di Lodi. Cardona prende il posto di Patrizia Palmisani designata nei giorni scorsi prefetto di Monza e Brianza. Cardona, 63 anni, originario di Reggio Calabria, ha assunto l'incarico di questore di Milano a inizio 2017. In precedenza era stato questore di Varese, Livorno e Catania. Tra i fatti più importanti gestiti avvenuti durante la sua gestione gli scontri tra tifosi all'esterno dello stadio di San Siro, il 26 dicembre 2018, che hanno portato alla morte di un tifoso, Daniele Belardinelli, e la cattura dell'ex Br latitante Cesare Battisti.

Al posto di Vittorio Rizzi alla Direzione centrale anticrimine (Dac) arriva l'attuale questore di Torino Francesco Messina che lascia il posto a Giuseppe De Matteis, attuale dirigente del commissariato di polizia alla Camera dove arriva Sandro Menichelli. E Giuseppe Bisogno lascia la questura di Perugia e si sposta in quella di Bari. Il consiglio dei ministri, inoltre, ha nominato prefetto l'attuale questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi, che assume le funzioni di ispettore generale di amministrazione, e il capo dell'Antiterrorismo Lamberto Giannini, che resta alla guida della Polizia di Prevenzione.

Infine, l'attuale dirigente del commissario di Polizia del Senato, Armando Forgione è il nuovo direttore delle specialità della Polizia e guiderà la Stradale, la Polfer, la Postale e i reparti speciali.
Ultimo aggiornamento: 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA