Prende il reddito di cittadinanza, ma arrotonda facendo il pusher: arrestato e denunciato

Prende il reddito di cittadinanza, ma arrotonda facendo il pusher: arrestato e denunciato

Ufficialmente, per lo Stato, era un disoccupato in cerca per lavoro e aveva quindi i requisiti per ricevere il reddito di cittadinanza. Mentre usufruiva del sussidio introdotto dal M5S, però, un 53enne della provincia di Chieti aveva trovato un altro modo per arrotondare: lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Terremoto in provincia di Parma: magnitudo 3.9, la scossa avvertita chiaramente dalla popolazione​



F.M., queste le iniziali dell'uomo, è stato sorpreso dai carabinieri mentre trasportava droga a bordo dell'auto di un conoscente, per le strade di Francavilla al Mare, nota località balneare teatina. I militari si erano avvicinati all'auto guidata dal 52enne R.M. e hanno notato il 53enne che stavo cercando di gettare fuori dall'abitacolo un quantitativo di hashish pari a circa 200 grammi. L'uomo, che era già stato sorpreso un mese fa con una quantità di hashish decisamente più ridotta, è stato arrestato e denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Il conoscente che guidava l'auto, invece, è stato denunciato a piede libero.

L'episodio risale alla serata di sabato scorso, quando i due uomini avevano trovato, sulla loro strada, un posto di blocco dei carabinieri. Dopo il fermo, in casa del 53enne che beneficiava del reddito di cittadinanza sono stati trovati un bilancino di precisione e 600 euro in contanti, ritenuti dagli inquirenti i proventi dell'attività di spaccio. Con la denuncia scatterà in automatico anche la revoca del reddito di cittadinanza.
Martedì 13 Agosto 2019, 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA