Una pistola carica nascosta nella culla del figlio neonato: genitori in manette

Foggia, pistola carica nascosta nella culla del figlio neonato: genitori in manette

Un 37enne e una 35enne di Foggia sono stati arrestati perché nascondevano una pistola carica nella culla del figlio neonato. A stringere le manette ai polsi dei genitori, sono stati i militari dell'Arma dei carabinieri: l’accusa è di detenzione abusiva di un’arma da fuoco clandestina.

LEGGI ANCHE > Giovane coppia trovata morta nel letto: «Al loro fianco il figlioletto di 2 anni»

Nel corso di controlli i militari hanno trovato, nascosta nella culla del piccolo, una pistola Beretta calibro 6,35 completa di caricatore contenente otto cartucce, con il numero di matricola punzonato.

Il 37enne è stato portato in carcere mentre la donna ha ottenuto gli arresti domiciliari. Gli arresti rientrano nell’ambito di una operazione eseguita ieri dai carabinieri in tutta la provincia di Foggia, alla quale hanno partecipato 320 militari: sono stati controllati 304 veicoli e identificate 937 persone.
Mercoledì 11 Settembre 2019, 16:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA