Nell'annuncio della casa in affitto si vedono le piante di cannabis: signora di 74 anni finisce nei guai
di Silvia Natella

Nell'annuncio della casa in affitto si vedono le piante di cannabis: signora di 74 anni finisce nei guai

Le foto della sua casa in affitto hanno messo nei guai un'anziana signora di Genova, denunciata dopo aver pubblicato un annuncio che mostrava le piante di cannabis sul balcone. «Mi serviva per alleviare i dolori del cane malato», ha dichiarato la donna per giustificarsi senza specificare, tuttavia, che l'animale era morto da mesi. Ad accorgersene è stato un agente della polizia municipale appena entrato in servizio nel capoluogo ligure che stava cercando una sistemazione.

Leggi anche > A 89 anni s’infila nudo nel letto della badante: ha tentato di violentarla nel cuore della notte

Il poliziotto ha notato le piante tra i vari annunci e ha chiesto di visitare l'appartamento per verificare la violazione della legge con i suoi occhi. La proprietaria, di 74 anni, è stata denunciata e ha ammesso di coltivare la droga per uso personale. Per la signora potrebbe arrivare una pesante multa. 

Nell'abitazione c'era anche una stanza attrezzata a serra con 32 lampade, dei ventilatori, una mazza da baseball e un pugnale con una lama di 11 centimetri. La presenza dell'arma ha aggravato la posizione della signora, la quale ha sottolineato che appartenevano al precedente inquilino. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Luglio 2020, 19:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA