Napoli, ferito il cuoco migrante di MasterChef: colpito al torace con fucile a piombini
di Simone Pierini

Napoli choc, ferito il cuoco migrante di MasterChef: colpito al torace con fucile a piombini

«Ieri verso mezzanotte su corso Umberto a Napoli, un'auto si accosta a Bouyagui, il ragazzo in foto che da sempre ci aiuta con il movimento migranti all' Ex OPG Occupato - Je so' pazzo. Un compagno oltre che un ragazzo socievole e pieno di entusiasmo per affrontare una battaglia difficile come quella contro il razzismo». Così denuncia su Facebook l'Ex OPG Occupato - Je so' pazzo. Il ragazzo in questione è un aspirante chef che è stato anche ospite di una puntata di MasterChef, la fortunata trasmissione tv di Sky. 

Chi era Soumayla, il migrante ucciso in Calabria: «Non stava rubando, una casa ce l'aveva già»​

Caserta, ragazzi immigrati feriti: «Tre italiani ci hanno sparato gridando “Salvini Salvini”»



Saviano, dura replica a Matteo Salvini

«Ieri stava tornando a casa da lavoro, come ogni sera - scrivono su Facebook - Ma questa volta è stato diverso. Dal finestrino spunta la canna di un fucile che gli esplode un paio di colpi contro. Uno di questi gli raggiunge l'addome. L'auto fugge nella notte. Bouyagui rimane a terra. Chiama gli amici che lo portano prima a casa e poi all'ospedale. Bouyangui ora è tornato a casa ma in forte stato di shock. 
Fortunatamente si trattava di un fucile a pallini che gli ha provocato una contusione»
.

«Il clima nel paese ed in città è torrido - proseguono nella denuncia - addirittura c'è qualcuno che si diverte a simulare le esecuzioni dei neri. "manco fossimo in Libia!" dicono i ragazzi amici di Bouyagui. Bouyagui è un ragazzo arrivato giovanissimo in italia, è stato accolto dallo sprar di Napoli "Less- ONLUS" e dopo essere stato riconosciuto meritevole di protezione, ha cominciato subito a lavorare come cuoco. Oggi gestisce un ristorante di cucina africana "Kikana" e qualche mese fa è stato anche ospite in tv ad una puntata di MasterChef!».
 


Alle parole dell'associazione si è unito anche il pensiero della trasmissione di Sky che sui profili social hanno espresso la loro vicinanza al giovane ragazzo. 

«Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà e il nostro affetto per Bouyagui, il giovane chef del Mali ospite della scorsa stagione di #MasterChefIt e vittima di un'aggressione la notte scorsa.
Nell'augurargli ogni bene, vogliamo ripensare ai momenti di grande umanitá e professionalità che ci ha regalato quando è stato ospite della nostra cucina»
.
 

Giovedì 21 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 22-06-2018 08:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME