Green pass, Speranza: «Già scaricato da 13,7 milioni di persone». Sileri: «Da rimodulare, rilasciamolo solo con seconda dose»

Green pass, Speranza: «Già scaricato da 13,7 milioni di persone». Sileri: «Da rimodulare, rilasciamolo solo con seconda dose»

«A questa mattina 13 milioni e 700.000 persone hanno già scaricato il “green pass” ed io penso che questo sia già un fatto molto positivo, perché segnala che c'è una grande attenzione e questo meccanismo che abbiamo costruito anche a livello europeo sta funzionando». Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a margine di una iniziativa a Prato.

«E' chiaro che tutte le altre valutazioni verranno fatte passo dopo passo», ha aggiunto il ministro Speranza a chi gli ha chiesto se con gli effetti della variante Delta cambieranno le modalità per accedere al 'green pass'.

 

 

«È verosimile che la variante Delta ci costringerà a rimodulare il Green pass, rilasciandolo dopo la seconda dose di vaccino: ma è presto per dirlo, aspettiamo ancora i dati di una o due settimane». Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a 24 Mattino su Radio 24. «La scelta di rilasciare il Green pass dopo la prima dose non è stato un errore, allora i dati ci dicevano questo - ha aggiunto il sottosegretario - Al momento una modifica non serve ma va messa in cantiere: da medico e non da politico, dico che probabilmente si arriverà ad una rimodulazione».

 

 

 «Le mascherine, su cui da oggi facciamo un piccolo passo all'aperto, sono e restano un elemento fondamentale della nostra strategia. Le mascherine sono e restano un elemento essenziale per combattere il Covid». Lo ha sottolineato il ministro della salute Roberto Speranza a Prato a margine di una visita all'ospedale di Santo Stefano e, in precedenza, all'hub vaccinazioni presso Creaf.

 

Mascherine, via da oggi: ecco le nuove regole. Figliuolo: «A settembre 80% di vaccinati»


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Giugno 2021, 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA