Green pass nei negozi, ecco dov'è obbligatorio: dal tabaccaio al benzinaio, la lista completa

Green pass nei negozi, ecco dov'è obbligatorio: dal tabaccaio al benzinaio, la lista completa

La lista in base all'ultimo Dpcm, del 5 gennaio scorso

C'è l'accordo sul Dpcm del 5 gennaio scorso, che ha introdotto l'obbligo vaccinale per gli over 50 ma non solo. L'intesa tra quattro Ministeri competenti è stata raggiunta anche per stabilire quali siano i negozi in cui per accedere non c'è obbligo di green pass, sia esso base o rafforzato (Super green pass).

 

Leggi anche > Ristori in arrivo per discoteche, cinema e sport. La sottosegretaria Sartore: «Aiuti a forfait per tre mesi»

 

Il confronto tra i Ministeri della Salute, della Giustizia, della Pubblica amministrazione e dello Sviluppo economico ha fatto allungare i tempi per la firma del Dpcm. Si è trattato però di un accordo necessario per stabilire quali siano i negozi 'esentati' dall'obbligo di esibizione del green pass base. Si tratta non solo di attività commerciali essenziali (come alimentari, supermercati, farmacie e parafarmacie, negozi di ottica e rivenditori di pellet o legna per il riscaldamento, negozi di articoli per animali), ma anche attività commerciali purché all'aperto (edicole, mercati rionali, commercianti ambulanti, distributori di tabacchi e benzinai) e servizi pubblici urgenti e indifferibili (come ad esempio le caserme o i commissariati, dove poter sporgere denuncia se si è vittime di un reato).

 

Restano fuori dall'elenco le librerie mentre sui centri commerciali la discussione è ancora aperta: la soluzione alla quale si sta lavorando prevederebbe la possibilità di accedere alle strutture anche per chi non ha il pass ma solo per andare in quei negozi che rientrano nell'elenco di quelli esentati, dunque supermercati e farmacie. La firma per l'approvazione definitiva del Dpcm è attesa tra oggi e domani, con le misure in questione che dovrebbero entrare in vigore dal prossimo primo febbraio.

 

Le attività in cui esibire il green pass è obbligatorio sono invece i negozi non essenziali al chiuso (comprese le tabaccherie e le cartolerie, i negozi di abbigliamento e di giocattoli), gli impianti sciistici (con green pass base), parrucchieri, centri estetici, centri benessere, palestre, piscine e centri sportivi (con green pass rafforzato). 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Gennaio 2022, 15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA