Falso certificato vaccinale del figlio per la scuola, mamma no vax denunciata

Falso certificato vaccinale del figlio per la scuola, mamma no vax denunciata

Doveva presentare un certificato che attestasse le avvenute vaccinazioni del figlio per consentire l'accesso a scuola, ma ha pensato bene di portarne uno falso. Per questo motivo, una mamma no vax di 35 anni, residente a San Viglio di Marebbe (Bolzano), è stata denunciata dai carabinieri di Brunico.

 

Leggi anche > Green pass, i no vax si fanno furbi: i trucchi per ottenere la certificazione senza il vaccino e come scoprirli

 

Da sempre il movimento no vax è ben radicato in Alto Adige e non poche famiglie si oppongono alle vaccinazioni obbligatorie. La mamma denunciata non fa eccezione: tutto è partito dalla segnalazione della dirigente scolastica, che si era accolta di come quel certificato fosse un grossolano falso e aveva contattato l'Asl. Il certificato è finito dai carabinieri che lo hanno sottoposto a sequestro e, verificato che il bambino non aveva ricevuto i vaccini indicati del documento presentato dalla madre alla scuola, hanno denunciato la donna, alla procura di Bolzano ipotizzando il reato di falso materiale in atto pubblico. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Settembre 2021, 16:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA