Coronavirus, a Bari il sindaco Decaro chiude i parchi: «Non ci siamo capiti, dovete andare a casa» VIDEO

Coronavirus, a Bari il sindaco Decaro chiude i parchi: «Non ci siamo capiti, dovete andare a casa» VIDEO

Il sindaco di Bari Antonio Decaro è in prima linea contro l'emergenza coronavirus nella sua città: dopo il video pubblicato sui social in cui piangeva davanti alle serrande chiuse dei negozi, oggi il primo cittadino barese ne ha postato un altro in cui sgombra i parchi e i giardini, rimproverando i ragazzi e i cittadini che erano riuniti ignorando le ultime disposizioni governative.

Leggi anche > Coronavirus, gli aggiornamenti in DIRETTA

«Forse non ci siamo capiti. Questa è una emergenza non una vacanza. Tutti a casa. I parchi da oggi sono chiusi», le parole perentorie di Decaro, quasi scoraggiato dalla presenza di così tante persone nei parchi. «Sto chiudendo, uscite, andate a casa» dice Decaro nelle immagini mentre attraversa il più grande giardino pubblico della città, Parco 2 Giugno, invitando ragazzi in bici, giovani sui prati a prendere il sole e altri a giocare a basket a lasciare la struttura. «Mi dispiace, è per il bene di tutti, - dice il sindaco - vi prometto che quando tutto sarà passato faremo qui una grande festa dello sport, ma adesso dovete uscire».
 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Marzo 2020, 18:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA