Claudia Peroni: «Palpeggiata da Alesi e Berger». Ma Eleonora Daniele si indigna

Claudia Peroni: «Palpeggiata da Alesi e Berger». Ma Eleonora Daniele si indigna

Eleonora Daniele a Storie Italiane torna sul caso di Greta Beccaglia, la giornalista molestata in diretta dopo la partita dell'Empoli. Con gli ospiti in studio parla di molestie sulle donne, nello specifico sugli abusi che a volte le donne devono subire sui luoghi di lavoro.

 

Leggi anche > Alex Belli, parla Andrea Palazzo (capoprogetto Gf Vip): «Ha spregiudicate teorie sulla vita di coppia»

 

In diretta Maria Teresa Ruta racconta la sua esperienza vissuta di abusi, spiegando di non aver mai denunciato perché vittima di un sistema in cui non sarebbe stata capita e non sarebbe stata creduto: «Ho taciuto, ma quello che è successo a Greta mi ha ferito perché credevo che dopo tanti anni fossimo stati in grado di educare i nostri figli ed essere migliori». A tal riguardo parla anche Claudia Peroni, giornalista sportiva, che ha dichiarato di essere stata palpeggiata da due piloti di Formula 1, Berger e Alesì.

 

La sua posizione però crea qualche sussulto in studio: «Mi palpeggiarono, allora so che non era fatto con malizia, ma erano altri tempi. Tendo a precisare che io non ho mai parlato di molestie ma se fosse successo oggi sicuramente sarebbe stato un altro caso. Quello che è accaduto a Greta Beccaglia era di pessimo gusto, nel mio caso era diverso, loro erano persone abituate a scherzare, io li conoscevo bene». Un concetto espresso che però Eleonora non approva e ribadisce che palpeggiare una donna non è mai giustificabile, nemmeno in un contesto di amicizia se lei non è consenziente. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Dicembre 2021, 13:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA